SPECIALMENTE GIOVANI

SPECIALMENTE GIOVANI è un’iniziativa promossa dalla Cooperativa Altra Mente e indirizzata ai giovani. Si tratta di un insieme di servizi rivolti a bambini, ragazzi e famiglie atti a promuovere il sostegno scolastico, l’avviamento al lavoro, il sostegno psicologico, la formazione professionale, lo sviluppo di competenze individuali, lo sviluppo di interessi culturali e ludici, il sostegno alle famiglie, l’accompagnamento in situazioni di difficoltà.

I SERVIZI RIVOLTI AI GIOVANI

  1. SOSTEGNO SCOLASTICO

ACCOMPAGNAMENTO SCOLASTICO SULLE MATERIE DI STUDIO
Un’equipe di educatori professionali accompagna ragazze e ragazzi nel recupero di materie scolastiche, favorendoli sia nello svolgimento dei compiti che nella definizione di un metodo di studio e quindi nell’acquisizione di un’autonomia nella gestione degli impegni scolastici. Il lavoro si sviluppa singolarmente e/o in gruppo

ATTIVITA’ DI DOPO SCUOLA PER RAGAZZI IN DIFFICOLTA’
Un’equipe di educatori specializzati e psicologi sviluppa, in collaborazione con gli istituti scolastici cittadini, attività finalizzate a sostenere ragazze e ragazzi che presentano difficoltà relazionali, cognitive, sociali. Le attività di sostegno intendono accompagnare i giovani sia nello svolgimento dei compiti sia soprattutto nello sviluppo di attività extracurricolari. Particolare attenzione è posta sulle metodologie con l’obiettivo di facilitare l’apprendimento attraverso strumenti differenziati: l’uso di internet e dei nuovi media, la svolgimento di attività culturali extrascolastiche (visite a mostre e attività ludiche), la facilitazione del lavoro di studio attraverso la costante collaborazione con il gruppo.

  1. ACCOMPAGNAMENTO AL LAVORO

FORMAZIONE E ORIENTAMENTO PROFESSIONALE
I percorsi di formazione professionale afferiscono a tre differenti ambiti lavorativi: sartoria, cucina, giardinaggio, e sono indirizzati sia a ragazzi e ragazze che hanno concluso il percorso di studi e intendono sperimentare e apprendere alcuni elementi di base del mondo del lavoro, sia a ragazze e ragazzi che hanno interrotto gli studi e necessitano di un primo avviamento al lavoro.

Nel contesto dei tre percorsi sussiste la possibilità di attivare delle “borse lavoro”, ossia una effettiva esperienza lavorativa, di durata limitata e sostenuta da un compenso economico.

E’ inoltre possibile, per i tre percorsi professionali, partecipare a stages direttamente in contesti lavorativi, in sartoria, in ristorante, presso un vivaio e centro agricolo.

Oltre all’acquisizione di competenze specifiche all’ambito professionale, le attività hanno in comune obiettivi relativi allo sviluppo della creatività, all’acquisizione di capacità relative alla collaborazione, alla condivisione degli obiettivi, alla cura di sé a al modo di relazionarsi in pubblico, al rispetto delle regole; nonché alla promozione e al miglioramento di aspetti quali l’autostima, lo sviluppo delle proprie potenzialità, la costruzione di un percorso o un progetto per il futuro.

  • SARTORIA

Nell’ambito della collaborazione con la sartoria l’Orlando Furioso, sono messi a disposizione percorsi di apprendimento delle competenze sartoriali di base, condotti da professionisti del settore e sostenuti dalla presenza di educatori.

  • GIARDINAGGIO

A partire dalla collaborazione con cooperative agricole e centri specializzati, sono sviluppate attività di formazione professionale al giardinaggio finalizzate all’apprendimento di tutte quelle competenze di base necessarie a chi intende sviluppare percorsi professionali in ambito agricolo e nella gestione dei giardini.

  • CUCINA

Cuochi professionisti ed educatori accompagnano, all’interno di una cucina professionale, i partecipanti nell’apprendimento teorico e pratico delle tecniche culinarie di base, finalizzato alla conoscenza dei fondamentali strumenti e metodi di cucina e alla realizzazione di un “menù completo”.

ACCOMPAGNAMENTO EDUCATIVO FASCIA “17 -19”
Particolare attenzione è rivolta ai giovani di fascia d’età compresa fra i 17 e i 19 anni, già seguiti dai servizi di neuropsichiatria infantile. Al fine di ridurre il rischio di vanificazione dei percorsi di sostegno psico-educativi promossi dall’ente pubblico, che inevitabilmente si concludono con il raggiungimento della maggiore età, il progetto intende sviluppare strategie di intervento focalizzate su questa delicata e trascurata fase di passaggio, strategie al confine fra la dimensione educativa e quella più propriamente formativa indirizzata all’acquisizione di competenze lavorative.

  1. LABORATORI E ATTIVITA’ RICREATIVE E DIDATTICHE

Si mette a disposizione dei partecipanti una serie di attività, condotte da esperti dei diversi settori, di tipo ludico e ricreativo.

LABORATORIO DIGITALE
Nell’ambito della collaborazione con il Mu.Fant – Museo del Fantastico e della Fantascienza di Torino -, è avviata presso il centro multimediale del museo, una serie di attività finalizzate alla familiarizzazione con le nuove tecnologie digitali. Si tratta di percorsi che hanno come obiettivo primario lo sviluppo di un rapporto equilibrato con il mondo dei social media e più in generale delle tecnologie digitali. Esperti e specialisti accompagneranno i partecipanti sia in attività ludiche, quali l’utilizzo di videogiochi, che in attività di sperimentazione guidata e conoscenza dei social media.

  1. ATTIVITA’ SPORTIVE

In maniera affine a tutte le attività proposte, e proprio perché le finalità ultime sono di tipo educativo e relazionale, anche le iniziative sportive prevedono il coordinamento di un’equipe specializzata che comprende non solo istruttori sportivi ma anche educatori professionali.

PALESTRA
Presso palestre collocate in diversi quartieri della città, istruttori professionali offrono a ragazze e ragazzi percorsi di educazione fisica di base e attività specialistiche, quali Kick Boxing.

CALCIO

Presso la strutture sportive a disposizione della cooperativa, sono attivi gruppi di allenamento calcistico e attività che prevedono la messa a punto di una squadra e la correlata partecipazione a tornei calcistici.

  1. EDUCATIVE TERRITORIALI

Un equipe di educatori professionali, psichiatri e psicoterapeuti sviluppa interventi educativi territoriali, rivolgendosi ad adolescenti che vivono in famiglia oppure in strutture residenziali e che presentano diverse tipologie di problematiche: disturbi dell’apprendimento, iper-attività, scarsa motivazione nei confronti dello studio, dipendenze, nonché gravi patologie quali autismo e psicosi. L’intervento è individuale e personalizzato per ciascun soggetto e prevede lo sviluppo di una rete di collaborazioni con le scuole, le ASL, e le famiglie.

  1. SERVIZI PSICOTERAPEUTICI

Un’equipe di psicologi, psicoterapeuti ed educatori professionali sviluppa una serie differenziata di interventi, finalizzata a promuovere il benessere psicologico dei giovani e delle loro famiglie.

PSICOTERAPIA INDIVIDUALE
E’ offerto ai giovani uno spazio di cura e ascolto con la finalità di promuovere un cambiamento consapevole di uno stile di vita o di apprendere come affrontare con le proprie risorse le vicende che producono sofferenza.

COUNSELING
Si tratta di un intervento non terapeutico e limitato nel tempo finalizzato ad accogliere una domanda di chiarimento ed orientamento su specifiche questioni legate al benessere, alle difficoltà relazionali o lavorative, alle scelte da fare nel proprio percorso di vita.

SOSTEGNO PSICOLOGICO
E’ rivolto a persone che vivono un momento di difficoltà o di crisi personale collegati a vicende di vita quali la perdita del lavoro oppure un lutto, o che si trovano ad affrontare una più generale situazione di sofferenza relativa ad una condizione di precarietà sociale.

SOSTEGNO ALLA FAMIGLIA
Si rivolge a quelle famiglie nelle quali sono manifeste problematiche di relazione e di gestione di uno o più membri, tali da rendere difficoltoso il vivere quotidiano o da ledere il benessere psicologico dell’intero nucleo familiare.